mercoledì 7 dicembre 2016

La magia di Santa Lucia






Nella notte tra il 12 ed il 13 dicembre,  qui a Verona, Santa Lucia porta i doni ai bimbi buoni, per questo motivo la scorsa settimana, insieme ai nostri figli abbiamo scritto la letterina.

martedì 6 dicembre 2016

Acquadirose ed il profumo magico




C'è un libro, arrivato di recente a casa nostra, che ai miei bambini piace molto.
È un libro molto grande, dalla copertina accattivante, con un titolo ed un immagine invitanti.

lunedì 5 dicembre 2016

Scintille di Gioia 05.12.2016




Questa settimana è stata pesante: stesa dal virus intestinale e sfighe varie sono stata a letto e chiusa in casa a partire da martedì, quando non so come mi sono portata a casa da scuola da sola.

venerdì 2 dicembre 2016

Come sopravvivere ad un giorno senza elettricità con un bimbo piccolo




Negli ultimi tre giorni sono stata preda di un fastidiosissimo virus intestinale che mi ha letteralmente stesa: in pratica vivo di crackers, patate lesse e cocacola.
Questa notte, poi, Pulcino non ha dormito, disturbato da una brutta tosse, per cui ho deciso di tenerlo a casa per farlo controllare dalla pediatra.

Avrei preferito restare a letto a riposare, un toddler che scorrazza per casa è davvero impegnativo, ma il mio bambino ha bisogno di cure. Per ora la tosse è un fastidio, non vorrei che peggiorasse.

A rendere ancora più rosea la situazione, oggi l'enel fa lavori. L'ho scoperto alle 8.30 quando ci hanno tolto la corrente, visto che la ditta che mette gli avvisi questa volta non ha lavorato bene...

Ecco. Io, Pulcino e zero corrente fino alle 15.30, circa... Il che vuol dire zero elettrodomestici, zero riscaldamento e zero acqua calda.
Un bel fastidio davvero.

Ma ciononostante si può sopravvivere anche senza corrente per qualche ora!
Come? Ecco qui:

1- coprirsi bene prima di arieggiare casa, poi restare vestiti un pochino più pesanti e, nel pomeriggio, riposare con una coperta in più.

2-invece dell'aspirapolvere usare la scopa ed il panno cattura polvere. Per un giorno non succede nulla!

3- cucinare una buona pasta o del riso: il calore dell'acqua riscaldata sul fornello scalderà la cucina rendendo l'ambiente confortevole. Usare l'acqua scaldata sul fornello per lavare i piatti.

4- scaldare dell'acqua sul fornello e versarla nel lavandino, miscelarla fino alla temperatura desiderata per avere l'acqua calda per lavare il bimbo quando c'è da fare il cambio del pannolino.

5- la sera accendere qualche candela renderà l'ambiente più romantico. Se poi la candela è profumata si può fare un po' di aromaterapia.

E infine, approfittate del fatto che non funziona la TV e non funziona la radio per coccolarvi e vivervi!
Niente elettricità vuole dire meno distrazioni e la possibilità di vivere momenti intensi insieme! 💙

giovedì 1 dicembre 2016

Il Marocchino: un caffè che è una coccola




Da quando sono tornata al lavoro, trascorro le mie pause da sola, in un bar vicino alla scuola.
Arrivo all'ora di pausa stanca, con tanta voglia di rilassarmi e di coccolarmi.

mercoledì 30 novembre 2016

Cos'è un Toddler?




Nei paesi anglosassoni c'è un termine che, nella lingua italiana, non esiste: Toddler.
Cos'è un Toddler?

martedì 29 novembre 2016

Come abbiamo adobbato un albero di Natale elegante e privo di rischi per i bambini




Domenica pomeriggio, prima domenica di Avvento, abbiamo addobbato il nostro albero di Natale.
Fin da quando ero bambina il momento della preparazione dell'albero di Natale è sempre stato per me un momento carico di gioia, trepidazione, magia ed attesa: l'attesa del Natale, dell'arrivo dei regali, la magia di Santa Lucia e Babbo Natale, il momento di festa insieme ai cari.